CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

1. CONSEGNA DEL VEICOLO

La RIM (qui di seguito denominata “Locatore”) consegna al Locatario (qui di seguito denominato “Cliente”) l’autoveicolo specificato nel contratto di noleggio. L’autoveicolo, se non espressamente e diversamente specificato nel contratto di noleggio, viene consegnato con il serbatoio pieno di carburante e deve essere riconsegnato al termine del noleggio con lo stesso quantitativo di carburante. Nel caso in cui il Cliente abbia acquistato il servizio Pieno Carburante Prepagato, potrà restituire l’autoveicolo con qualsiasi livello di carburante; il carburante non consumato non verrà rimborsato. Il veicolo è dotato degli accessori indicati nel contratto di noleggio e nei documenti ad esso collegati, incluso il certificato di assicurazione. Al momento della consegna del veicolo, il Cliente ha l’onere di verificare lo stato del veicolo in contraddittorio con il personale della stazione di noleggio, ed è tenuto a segnalare tempestivamente eventuali danni e anomalie visibili all’esterno e all’interno dello stesso, e non rilevati sulla modulistica (cd. “Stato veicolo a inizio noleggio”). Questo onere sussiste anche laddove il Cliente utilizzi modalità di accesso al servizio digitale e/o non assistita dal personale della stazione di noleggio. Con la sottoscrizione del modulo “Stato veicolo a inizio noleggio”, il Cliente riconosce di aver ricevuto l’autoveicolo in perfetto ordine e comunque in condizioni conformi a quanto rilevato nella modulistica da lui sottoscritta e accettata. Al momento della riconsegna del veicolo, il Cliente ha l’onere di verificare lo stato del veicolo in contraddittorio con il personale della stazione di noleggio. Questo onere sussiste anche laddove il Cliente utilizzi modalità di accesso al servizio digitale e/o non assistita dal personale della stazione di noleggio. In difetto, il Cliente riconosce la correttezza e la validità delle rilevazioni effettuate dal personale della stazione di noleggio. Con la sottoscrizione del contratto di noleggio il Cliente dichiara di aver letto nonché di avere ricevuto le spiegazioni richieste e, quindi, di conoscere e di accettare le presenti Condizioni Generali di Noleggio.

2. POLIZZA ASSICURATIVA E PROTEZIONE ANTI INFORTUNI

Il Locatore garantisce che è stata stipulata una polizza assicurativa RCA con un massimale unico superiore ai limiti di legge. La polizza assicurativa non copre i danni subiti dal conducente né quelli cagionati per responsabilità del

conducente, così come specificato nella polizza le cui clausole e condizioni rilevanti ai fini del presente articolo sono consultabili per estratto sul sito del Locatore WWW.RIMAUTONOLEGGIO.IT nonché disponibili, a richiesta del Cliente, in copia cartacea presso ogni stazione di noleggio del Locatore. Con la sottoscrizione del contratto il Cliente dichiara di conoscere,

accettare e di impegnarsi a rispettare le predette clausole e condizioni. A richiesta del Cliente, il Locatore è disponibile a fornire un servizio aggiuntivo di Protezione Anti Infortuni (PAI) che copre anche i danni subiti dal conducente direttamente, entro i limiti e le condizioni consultabili per estratto sul sito del Locatore WWW.RIMAUTONOLEGGIO.IT e disponibili, a richiesta del Cliente, in copia cartacea presso ogni stazione di noleggio del Locatore, che il Cliente, con la sottoscrizione del contratto, dichiara di aver letto, conosciuto, accettato e di impegnarsi a rispettare. Tale servizio aggiuntivo, inoltre, azzera la responsabilità per i danni agli interni del veicolo causati e/o connessi al sinistro subito dal conducente.

3. SPESE DI RIPARAZIONE SOSTENUTE DAL CLIENTE

Il Locatore si obbliga a rimborsare al Cliente le somme spese per riparazioni dovute a guasti dell’autoveicolo, purché avvenuti in Italia, e risultanti da fattura regolarmente intestata al Locatore e comunque preventivamente autorizzate per iscritto dal Locatore.

4. CORRISPETTIVI DOVUTI AL LOCATORE

Alla consegna del veicolo il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore:

a) il deposito cauzionale nella misura indicata, in base alla categoria dell’autoveicolo noleggiato, dalle Condizioni Particolari di Noleggio consultabili sul sito del Locatore WWW.RIMAUTONOLEGGIO.IT e riportato sul contratto di noleggio. In caso di utilizzo di modalità di accesso al servizio digitale e/o non assistita dal personale della stazione di noleggio, il

Cliente prende atto e accetta che la corresponsione del deposito cauzionale attraverso gli strumenti digitali predisposti dal Locatore è obbligazione essenziale per l’erogazione del servizio e che il relativo inadempimento comporterà l’impossibilità di ritirare il veicolo, l’annullamento della prenotazione e l’addebito delle relative penali previste dalle Condizioni Particolari di Noleggio.

b) la tariffa prevista nel contratto di noleggio e il corrispettivo per i servizi addizionali richiesti dal Cliente alla

sottoscrizione del contratto di noleggio ove non prepagati sempre come indicati nel contratto stesso;

Alla riconsegna del veicolo il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore:

c) l’importo necessario per ripristinare l’originale livello di carburante oltre al supplemento per il relativo servizio di rifornimento, salvo che il Cliente abbia acquistato il servizio Pieno Carburante Prepagato;

d) in caso di danni o furto, le relative franchigie e le penali;

e) gli eventuali giorni di noleggio extra;

f) in caso di percorrenze eccedenti il chilometraggio incluso nella tariffa concordata, l’importo per chilometro indicato nel contratto di noleggio e nelle Condizioni Particolari di Noleggio;

g) l’eventuale supplemento per la riconsegna presso una stazione diversa da quella iniziale (viaggio a lasciare);

h) il soccorso stradale;

i) le penalità previste nelle Condizioni Particolari di Noleggio, se applicabili, nonché le somme relative a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito.

La riconsegna deve avvenire entro la data e ora indicate nel contratto di noleggio. In caso di ritardo, si applica la “Tolleranza alla riconsegna” indicata nelle Condizioni Particolari di Noleggio. Ritardi superiori alla “Tolleranza alla

riconsegna” indicata nelle Condizioni Particolari di Noleggio comporteranno l’addebito di un ulteriore giorno di noleggio alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 50%. Per ritardi superiori alle 24 ore verrà addebitato per ogni giorno o frazione di giorno un importo pari alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 100%. Successivamente alla riconsegna del veicolo il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore:

l) l’importo corrispondente a tutte le contravvenzioni ricevute, ai pedaggi autostradali e biglietti dei parcheggi non pagati

durante il periodo di noleggio;
m) le penali previste dalle Condizioni Particolari;
n) le somme relative a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito.

Il Cliente ed il Coobbligato (si intende per Coobbligato colui che sottoscrive il contratto quale obbligato in solido dello stesso) che utilizzino una carta di credito per il pagamento dei corrispettivi, accettano che tutti i sopra menzionati addebiti, nonché quelli indicati nel prosieguo delle presenti Condizioni Generali di Noleggio, siano effettuati sulla carta di credito indicata nel contratto di noleggio. Il Cliente che all’atto della sottoscrizione del contratto di noleggio presenti un voucher prepagato emesso da un soggetto differente dal Locatore resta sempre e comunque obbligato solidalmente con il soggetto emittente qualora l’importo dovuto non venga pagato dal soggetto emittente del voucher stesso. Il Cliente è sempre e comunque obbligato al pagamento degli extra descritti nel contratto di noleggio.

5. AUTORIZZAZIONE AGLI ADDEBITI

Il Cliente e il Coobbligato autorizzano:

a) l’addebito sulla carta di credito associata/registrata nel contratto di noleggio di tutti gli importi che risultano dovuti,

direttamente o indirettamente, in forza del noleggio, anche successivamente alla fatturazione del corrispettivo dello

stesso;

b) in caso di noleggio prepagato, l’addebito degli extra usufruiti, cioè di quelle prestazioni aggiuntive non comprese

nell’importo del noleggio prepagato.

6. DIRITTI REALI SUL VEICOLO

Il Cliente riconosce di non essere titolare di alcun diritto reale sul veicolo noleggiato e sugli accessori forniti e, quindi, di

non poterne disporre in alcun modo, neanche a titolo di pegno.

7. OBBLIGHI DEL CLIENTE NELLA CONDUZIONE DEL VEICOLO

Il Cliente si obbliga a condurre o usare il veicolo con la diligenza del buon padre di famiglia. Salva la prova di cui all’art.1588 c.c., la violazione delle norme del Codice della Strada e/o comportamenti difformi o contrari alla diligenza del buon padre di famiglia, comporteranno l’addebito al Cliente di tutti gli eventuali danni arrecati al veicolo noleggiato.

Il Cliente riconosce comunque di essere interamente responsabile del danno subito dal Locatore conseguente alle

seguenti fattispecie:

a) circolazione in uno Stato non compreso nell’Unione Europea (la conduzione del veicolo è tuttavia consentita nei

seguenti Paesi non compresi nell’UE: Norvegia, Svizzera e Regno Unito); b) trasporto di persone per conto terzi;
c) sublocazione;
d) spinta o traino di rimorchi o altri veicoli;

e) guida sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o sostanze tossiche ovvero di altre sostanze idonee a ridurre la

capacità d’intendere e volere dell’uomo;

f) partecipazione a gare, prove di percorso e/o competizioni di qualsiasi genere;

g) guida per scopi illegali o contrari alle leggi applicabili e in ogni caso in violazione delle normative vigenti e del Codice

della Strada dello Stato dov’è condotto l’autoveicolo;
h) guida su percorsi accidentati, non asfaltati, non pubblici o “fuori strada”;

i) guida effettuata da persona che agisca in contrasto con leggi e regolamenti applicabili;

j) guida effettuata da persona non indicata nel frontespizio del contratto di noleggio;

k) espatrio del veicolo in regime di esportazione; l) lezioni di guida o esercitazioni di guida;

m) guida effettuata da persona che abbia fornito al Locatore informazioni false circa la propria età, nome o indirizzo;

n) guida effettuata da persona che non possegga i requisiti di età relativi alla categoria di veicolo noleggiata, indicati nelle Condizioni Particolari di Noleggio;

o) guida effettuata da persona priva di patente di guida valida nello Stato nel quale il veicolo è condotto;

p) violazione del divieto di fumo all’interno del veicolo;

q) rifornimento errato o contaminato;

r) danno causato volontariamente o per incuria;

s) danno causato da mancata valutazione dell’altezza del veicolo e degli oggetti sporgenti o sovrastanti il tetto;

t) danno causato in violazione delle segnalazioni di ingombro e/o pericolo collocate sia in spazi pubblici che privati;

u) danno causato al kit frizione o per fuori giri motore;
v) danno causato a tetto e sottoscocca dei veicoli commerciali;

z) danno causato al vano di carico dei veicoli commerciali, ove il Cliente non abbia acquistato il servizio “SecurLoad”. In caso di sequestro o fermo amministrativo del veicolo, il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore, oltre al canone di noleggio pattuito, un importo pari alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 50% sino al giorno in cui l’Autorità rilascerà il veicolo al Locatore.

8. ULTERIORI OBBLIGHI DEL CLIENTE

Il Cliente si obbliga a:

a) fornire informazioni corrette sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo di residenza, e sulla titolarità dei requisiti di legge per l’abilitazione alla guida; il Cliente si obbliga inoltre a fornire al Locatore il proprio numero di telefono e il proprio indirizzo di posta elettronica al fine di garantire al Locatore la propria reperibilità secondo gli scopi previsti dal presente contratto;

b) condurre l’autoveicolo e custodirlo congiuntamente agli accessori forniti, in modo diligente e nel rispetto di tutte le norme di legge;

c) assicurare la manutenzione ordinaria dell’autoveicolo e provvedere al controllo e all’eventuale adeguamento dei livelli di tutti i lubrificanti, dell’olio dei freni e al controllo della pressione degli pneumatici;

d) provvedere al pagamento di qualsiasi contravvenzione comminata all’autoveicolo noleggiato, al pagamento dei pedaggi autostradali e degli oneri di qualsiasi natura derivanti da parcheggi, durante il periodo di noleggio e a rimborsare il Locatore di ogni eventuale spesa da questi sostenuta, oltre alle penali previste dalle Condizioni Particolari;

e) tenere indenne il Locatore da qualsivoglia pretesa avanzata da terzi per danni arrecati ai beni trasportati di proprietà di questi ultimi o in ogni caso trovatisi sull’autoveicolo noleggiato;

f) verificare e sottoscrivere, al momento della riconsegna dell’autoveicolo, il modulo “Stato veicol o a fine noleggio” indicante lo stato dell’autoveicolo a tale momento; la mancata sottoscrizione del modulo “Stato veicolo a fine noleggio” da parte del Cliente determina la decadenza di questi dalla facoltà di sollevare successive contestazioni rispetto ai danni addebitati;

g) sottoscrivere l’apposito modulo in cui dichiara esplicitamente di non aver subito o causato alcun sinistro, anche di lieve entità, al fine di consentire al Locatore di tutelare i propri diritti contro frodi o richieste infondate;

h) riconsegnare l’autoveicolo nel medesimo luogo ed entro la data e l’ora indicati nel contratto di noleggio, con i medesimi accessori presenti al momento della consegna e nel medesimo stato nel quale l’ha ricevuto;

i) pagare un supplemento nel caso di “viaggi a lasciare”, qualora l’autoveicolo sia riconsegnato presso una stazione diversa da quella di partenza;

l) riconsegnare il veicolo appena il Locatore ne faccia richiesta; in caso di mancata riconsegna, il Locatore ha diritto a recuperare il possesso del veicolo con ogni mezzo, anche contro la volontà del Cliente e interamente a spese del

medesimo;

Il Cliente riconosce che il noleggio inizia alla data e ora di consegna del veicolo e delle relative chiavi da parte del Locatore e termina alla data e ora di effettiva riconsegna al personale addetto del Locatore. In caso di riconsegna durante l’orario di chiusura degli uffici e/o nel caso in cui il Cliente rilasci le chiavi del veicolo “cassetta chiavi”, il noleggio termina alla data e ora di successiva riapertura dell’ufficio. Unitamente alle chiavi il Cliente dovrà immettere nella predetta cassetta dichiarazione firmata con l’indicazione del luogo e dell’orario di riconsegna, del chilometraggio percorso, del livello di carburante e degli eventuali danni cagionati al veicolo. Il Cliente è responsabile di tutti gli eventuali danni riscontrati sull’autoveicolo al momento della riapertura dell’ufficio e non denunciati ed è altresì responsabile della sottrazione a qualunque titolo da parte di terzi dell’autoveicolo o parti dell’autoveicolo (tergicristalli, antenne radio, accendisigari etc.) o delle chiavi riposte nella “cassetta chiavi”.

9. ULTERIORI OBBLIGHI DEL CLIENTE

a) visionare e accettare il conteggio del totale dovuto al Locatore, che potrebbe comprendere costi inizialmente non previsti dal contratto di noleggio, imputabili a decisioni diverse da parte del Cliente, i cui costi sono indicati nelle Condizioni Particolari di Noleggio;

b) accertare le condizioni del veicolo, segnalando la presenza di eventuali nuovi danni occorsi durante il noleggio;

laddove i danni siano stati causati da un sinistro con controparte, il Cliente si obbliga a rilasciare copia del modulo di Constatazione Amichevole di Incidente (CAI) sul sedile del veicolo o in key box; in mancanza di tale modulo, il Cliente si obbliga a inviare contatti tramite indirizzo mail info@rimautonoleggio, entro le 24 ore successive alla riconsegna de veicolo, una dichiarazione al Locatore con la descrizione accurata dei luoghi e delle circostanze che hanno causato il sinistro e il danno all’autoveicolo, completa di tutti i dati che permettano di risalire a eventuali terzi coinvolti; in caso di inadempienza di quest’obbligo, il Cliente è considerato sempre interamente responsabile dell’ammontare del danno cagionato al Locatore;

c) accertarsi che il freno di stazionamento sia stato inserito, che tutti i finestrini e le portiere siano stati completamente chiusi, e che tutte le luci siano spente;

d) recuperare e portare con sé i propri oggetti personali: il Locatore non potrà considerarsi responsabile del mancato recupero di tali oggetti dopo la chiusura del contratto di noleggio, né tanto meno della sottrazione da parte di terzi tramite effrazione del veicolo;

In caso di parziale o totale inosservanza delle procedure di chiusura del contratto di noleggio così come sopra esposte, lo stesso si intenderà chiuso solo nel momento della successiva presa in carico del veicolo da parte del personale di stazione. Laddove ciò accada, il Cliente autorizza il personale di stazione della RIM ad espletare le predette operazioni per suo conto. In caso di omesso blocco delle portiere e/o incompleta chiusura del noleggio da parte del Cliente, il noleggio si considera terminato al momento della presa in carico dell’autoveicolo da parte del personale della stazione di noleggio; ove ciò accada, il Cliente è responsabile di tutti gli eventuali danni riscontrati sull’autoveicolo al momento della presa in carico dell’autoveicolo e non denunciati ed è altresì responsabile della sottrazione a qualunque titolo da parte di terzi dell’autoveicolo o parti dell’autoveicolo (tergicristalli, antenne radio, accendisigari etc.) o delle chiavi eventualmente non consegnate al personale.

10. RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE IN CASO DI SINISTRO E FURTO E OPZIONI DI RIDUZIONE DELLA

RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE NEI CONFRONTI DEL LOCATORE

Il Cliente si obbliga a risarcire il Locatore per qualsiasi danno o furto, anche se parziale, compreso l’utilizzo del soccorso stradale, salva la prova di cui all’art. 1588 c.c.

10.1 AUTOVEICOLI

In caso di sinistro, il Cliente partecipa al danno economico subito dal Locatore per l’importo massimo indicato nelle Condizioni Particolari di noleggio e sul frontespizio del contratto di noleggio come “Franchigia danni”, come “Franchigia furto”, o come “Franchigia furto in Campania, Puglia, Comune di Catania”, salvo quanto disposto dal successivo art. 11.

10.2 VEICOLI COMMERCIALI

In caso di sinistro, il Cliente partecipa al danno economico subito dal Locatore per l’importo massimo indicato nelle Condizioni Particolari di noleggio e sul contratto di noleggio come “Franchigia danni” o come “Franchigia furto”, salvo quanto disposto dal successivo art. 11.

10.3 QUANTIFICAZIONE E LISTINO DANNI

I danni vengono qualificati e quantificati secondo preventivi fatti presso casa madre delle autovetture, il Locatore provvede ad addebitare l’importo appositamente preventivato previa relativa comunicazione. Il Locatore si riserva la facoltà di non riparare immediatamente il veicolo ove il danno arrecato dal Cliente non ne pregiudichi le funzionalità.

10.4 NON APPLICAZIONE

Tutto quanto sopra relativo alla partecipazione del Cliente al danno subito dal Locatore non è valido laddove sia applicabile l’art. 11.

11. CAUSE DI NON APPLICAZIONE DELL’ARTICOLO 10

Indipendentemente da quanto disposto all’art. 10, il Cliente è sempre interamente responsabile dell’ammontare del danno cagionato al Locatore ove ricorra almeno una delle seguenti circostanze:

a) violazione delle normative vigenti e/o del Codice della Strada dello Stato dov’è condotto l’autoveicolo;

b) uso del veicolo per uno scopo contrario alla legge;

c) uso del veicolo in violazione di quanto previsto dall’art. 7 delle presenti Condizioni Generali;

d) veicolo restituito danneggiato senza denuncia attestante la dinamica del sinistro e relativa documentazione, completa di eventuale modulo C.A.I. (Constatazione Amichevole di Incidente);

e) mancata tempestiva denuncia alle autorità competenti in caso di furto totale o parziale o atti vandalici.

Tali circostanze devono risultare comprovate da multa e/o dichiarazione del cliente e/o modulo C.A.I. e/o accertamento da parte delle compagnie assicurative.

12. OBBLIGHI DEL CLIENTE IN CASO DI SINISTRO

Qualora si verifichi un sinistro, il Cliente si obbliga a:

a) informare immediatamente per telefono il Locatore, trasmettendogli nelle successive 24 ore il modulo C.A.I. compilato dettagliatamente in ogni sua parte o, in mancanza, denuncia dettagliata dei fatti;

b) informare la più vicina autorità di polizia;
c) non rilasciare alcuna dichiarazione di responsabilità;

d) prendere nota delle generalità di tutte le parti coinvolte nel sinistro e degli eventuali testimoni, incluse le generalità delle Compagnie Assicuratrici dei mezzi coinvolti (compagnia, numero di polizza, agenzia);

e) fornire al Locatore qualsiasi altra notizia utile;

f) seguire le istruzioni che il Locatore fornisce relativamente alla custodia e/o alla riparazione dell’autoveicolo.

In caso di inadempimento anche di uno solo degli obblighi suddetti, il Cliente è responsabile di tutti i danni subiti dall’autoveicolo, anche nel caso di sinistro

potenzialmente attivo. Il Locatore non garantisce la sostituzione dell’autoveicolo noleggiato in caso di sinistro, guasto e comunque all’estero.

13. OBBLIGHI DEL CLIENTE IN CASO DI ATTI VANDALICI, FURTO O TENTATO FURTO

In caso di atti vandalici, furto e tentato furto dell’autoveicolo noleggiato, il Cliente si obbliga a denunciare immediatamente il fatto alle Autorità competenti (Polizia o Carabinieri) e a consegnare al Locatore la versione originale della denuncia; in caso di furto totale, il Cliente si obbliga a consegnare al Locatore, oltre all’originale della denuncia, le chiavi dell’autoveicolo e dell’antifurto, se il mezzo ne è provvisto. In caso di furto totale, il corrispettivo del noleggio, oltre all’importo dell’eventuale franchigia, è dovuto fino alla data dell’effettiva consegna della denuncia e delle chiavi. In caso di mancata consegna della denuncia e/o della mancata riconsegna delle chiavi, il Locatore provvede in ogni caso ad addebitare al Cliente, nel caso del furto totale, una penalità pari al valore ufficiale di listino dell’autoveicolo comprensivo degli optional (al netto IVA) e diminuito del 15%, mentre in caso di tentato furto e atti vandalici, la mancata consegna dell’originale della denuncia comporta in ogni caso l’addebito da parte del Locatore di una penalità pari all’intero ammontare del danno economico subito dal Locatore.

14. MONITORAGGIO A DISTANZA DEL VEICOLO

Il Cliente autorizza espressamente e senza riserva alcuna il Locatore, o altro soggetto dallo stesso incaricato, a monitorare a distanza gli spostamenti del veicolo noleggiato, al fine di tutelare il Locatore dalla commissione di reati a suo danno, attraverso sistemi satellitari; il Locatore si riserva inoltre il diritto di comunicare i dati ad Autorità Giudiziarie, Compagnie Assicurative, Studi Legali, Società specializzate nella prevenzione e gestione dei furti e dei sinistri e di utilizzarne o farne utilizzare i contenuti per ogni azione a propria tutela. Il Cliente dichiara inoltre di essere a conoscenza e accetta che il veicolo noleggiato potrebbe essere dotato di una centralina di controllo a distanza in grado di rilevare eventuali urti, sollevamenti e fatti potenzialmente riconducibili a sinistri con o senza controparte; il Cliente accetta che i dati trasmessi dalla suddetta centralina ai sistemi informatici del Locatore vengano utilizzati come strumento di segnalazione e di prova di sinistri occorsi al veicolo noleggiato.

15. STIPULAZIONE DEL CONTRATTO IN NOME E/O PER CONTO DI UN TERZO

Chi stipula il contratto di noleggio in nome e/o per conto di un terzo risponde solidalmente e congiuntamente con il terzo della piena osservanza di tutti gli obblighi contenuti nel presente contratto di noleggio, senza il beneficio della preventiva escussione; il Cliente che stipula il contratto di noleggio risponde

in ogni caso di ogni fatto, azione od omissione imputabile al conducente del veicolo.

16. MANLEVA DEL LOCATORE

Il Locatore non è responsabile nei confronti del Cliente, del conducente o dei membri delle rispettive famiglie per i danni di qualsiasi natura dai medesimi subiti, incluso il pregiudizio economico, sia per danni alla persona, fatta salva

limitatamente a questi ultimi, l’applicazione degli artt. 33 comma 2 lett. a) e b) e 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs 205/2006, sia per danni conseguenti a guasti o difetti di funzionamento dell’autoveicolo o incidenti stradali. In ogni caso

il Locatore non può esser e considerato responsabile di qualunque tipo di danno verificatosi a seguito di furti, tumulti, incendi, terremoti, guerre o altre cause di forza maggiore. In caso di rinvenimento di oggetti all’interno dell’autoveicolo, il Locatore provvederà ad avvisare il Cliente, il quale dovrà provvedere a proprie spese al recupero o alla spedizione dell’oggetto; nel caso in cui il Cliente non provveda al recupero o alla spedizione nei 30 giorni successivi all’avviso, gli oggetti si intendono abbandonati e il Locatore non sarà tenuto a custodirli né a restituirli.

17. SERVIZIO “ROUTER WI-FI”

In caso di acquisto del servizio “Router Wi-Fi”, al momento del ritiro del veicolo il Cliente ha l’onere di verificare che l’apparecchiatura fornita, consistente in una custodia contenente un router wi-fi dotato di SIM telefonica e di un cavo caricabatterie, sia in buono stato di conservazione e idonea all’uso preposto. Il Cliente riconosce che la connettività Internet dipende dalla copertura di rete offerta dall’operatore telefonico e dichiara che nessun rimborso o risarcimento gli sarà dovuto in caso di parziale o mancata fruizione della connettività per utilizzo al di fuori dei luoghi coperti dal segnale. Il Cliente si si impegna a custodire la password fornita per l’accesso a Internet con la massima diligenza e a non comunicarla a soggetti terzi. Il Cliente si dichiara interamente responsabile e manleva pertanto il Locatore da qualsiasi conseguenza derivante dalla navigazione, attraverso la connettività fornita dal router, su siti non opportuni, quali a titolo esemplificativo ma

non esaustivo, siti web con contenuti pedo-pornografici, inneggianti al terrorismo, all’odio razziale, siti appartenenti al cosiddetto “dark web” eccetera. Il Cliente si impegna a utilizzare e custodire il router e gli accessori connessi con la massima diligenza e a rispondere, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1588 C.C. di qualsiasi danno o perdita o deterioramento degli stessi, fatta salva la prova che questi non siano a lui imputabili. In caso di smarrimento o furto totale o parziale di quanto fornito, il Cliente immediatamente dovrà informare il Locatore e presentare denuncia

dell’accaduto alla più vicina autorità giudiziaria competente, consegnando l’originale cartaceo della denuncia alla stazione di riconsegna. In mancanza di questi adempimenti, qualsiasi uso illegittimo della connessione fornita dal router fatto da terzi che dovessero eventualmente venire in possesso del router sarà imputabile esclusivamente al Cliente. Al termine del noleggio, il Cliente è tenuto a riconsegnare il router e gli accessori correlati nelle condizioni iniziali e nella custodia fornita. In caso di restituzione oltre la data prevista, al Cliente verrà applicato un costo aggiuntivo pari alla tariffa giornaliera del servizio, indicata nelle Condizioni Particolari di Noleggio e nel Contratto di Noleggio, moltiplicata per il numero dei giorni aggiuntivi. In caso di danneggiamento o mancata riconsegna della custodia, del router e dei relativi accessori, il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore le relative penali indicate nelle Condizioni Particolari di Noleggio e nel Contratto di Noleggio.

18. INTERESSI DI MORA

Decorso il termine pattuito per il pagamento delle somme dovute, il Locatore è autorizzato a emettere nota di debito per interessi di mora così come previsto dal D.Lgs. 09/10/2002 nr. 231 e successive modificazioni. Resta salva, per il Cliente qualificabile come “consumatore”, l’applicazione degli interessi di mora nella misura legale.

19. RECLAMI

Il Cliente ha facoltà di reclamare entro 14 giorni dalla data di fine noleggio per l’eventuale disservizio ricevuto. Eventuali contestazioni relative ad addebiti, effettuati a qualsiasi titolo dal Locatore, potranno essere avanzate solo dopo il pagamento degli stessi e comunque entro e non oltre 30 giorni all’addebito.

20. MODIFICHE ALLE PRESENTI CONDIZIONI GENERALI

Nessuna modifica può essere riportata alle presenti Condizioni Generali senza il consenso di un rappresentante del Locatore munito di idonea procura scritta.

21. CORRETTEZZA DEL CONTENUTO DEL CONTRATTO DI NOLEGGIO

In caso di contestazioni circa la correttezza del contenuto del contratto di noleggio, fanno fede tra le parti i dati e i documenti contenuti nell’archivio del Locatore.

22. TRADUZIONI E VERSIONE PREVALENTE

In caso di difformità tra il testo italiano e le traduzioni in altre lingue delle presenti Condizioni Generali prevale il testo italiano, in quanto lo stesso esprime l’esatta volontà delle parti; le traduzioni alle presenti Condizioni Generali in lingue differenti dall’italiano (consultabili sul sito Internet

www.rimautonoleggio.it e disponibili, a richiesta del Cliente, in copia cartacea presso ogni stazione di noleggio del Locatore) rappresentano una mera traduzione.

24. LEGGE ITALIANA E CONTROVERSIE

Questo contratto è regolato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia fra le parti relativa al contratto di noleggio è competente in via esclusiva il Foro di Napoli; resta salva, per il Cliente qualificabile come “consumatore”, la competenza del foro del luogo di residenza o domicilio del Cliente.

25. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (“GDPR”) il Locatore procederà al trattamento dei dati forniti dal Cliente nel rispetto della normativa in materia vigente e secondo quanto riportato nell’Informativa Privacy, consultabile

sul sito Internet del Locatore www.rimautonoleggio.it e disponibile in copia cartacea presso ogni stazione di noleggio.

Sottoscrivendo il contratto di noleggio, il Cliente dichiara di conoscere e accettare tale Informativa.